RENDI IL TUO AMBIENTE FRESCO E SALUBRE SCEGLI IL RAFFRESCATORE EVAPORATIVO CON DINAMITEK

Dinamitek spiega i 7 motivi per cui il raffrescatore è meglio del condizionatore

Rendi il tuo ambiente fresco e salubre con Dinamitek

Ecco perché il raffrescatore evaporativo è meglio del condizionatore, lo spieghiamo in 7 punti:

  1. Non deve essere installato
  2. Mentre rinfresca l'ambiente, lo sanifica
  3. È portatile
  4. È adatto sia in luoghi chiusi che in ambiente esterno
  5. Non necessita di manutenzione
  6. Non secca l'aria mentre la rinfresca
  7. Costa poco mantenerlo in funzione

Voglio vedere tutta la gamma RAFFRESCATORE EVAPORATIVO

Approfondiamo questo confronto tra raffrescatore e condizionatore, vale la pena conoscere a fondo questi due sistemi, in modo da fornire, tra le righe, una guida all'acquisto consapevole.

In generale, il raffrescatore, rinfresca l'ambiente, aumenta la produttività se posto nel luogo di lavoro e riduce il rischio di infortuni, perché genera un microclima salubre, esigenza dettata dal buon senso, oltre che dalle norme in tema di salute e protezione.

Il raffrescatore evaporativo portatile è il tuo compagno ideale per i giorni della calura estiva, e non solo.
Il raffrescatore principalmente si occupa del ricircolo dell'aria, purificandola e restituendola fresca. Fa molto di più del condizionatore, perché non ostacola la tua salute, anzi la protegge. Quante volte ci siamo lamentati per la cattiva influenza dell'aria condizionata sul nostro corpo, per quel senso di malessere che colpisce la testa o la pancia e le infezioni respiratorie. Queste sono le più frequenti, ma non le uniche. Con il raffrescatore evaporativo tali condizioni non si verificheranno più. Non sarai soggetto a sbalzi termici e colpi d'aria.

Il raffrescatore, rinfresca e purifica l'aria senza causare problemi di umidità. Questo grazie a una trovata semplice e geniale allo stesso tempo: lo scambio termico avviene all'interno della macchina, quindi la percentuale di umidità trasportata dal flusso d'aria è minima rispetto al volume di aria movimentato. In altre parole, il condizionatore secca l'aria, il raffrescatore evaporativo no.

Torniamo un momento sull'azione sanificante dell'aria. Il raffrescatore sanifica l'ambiente grazie al continuo ricambio d'aria, la frequenza è di 25 volte in un'ora. Da cosa purifica l'aria? Da pulviscolo, particelle aerotrasportate, gas nocivi, germi e anche odori sgradevoli. Con un raffrescatore evaporativo contrasti l'inquinamento dell'ambiente interno. Altro vantaggio che porta il raffrescatore al tuo ambiente è l'azione sanificatrice contro i cattivi odori, l'ideale per i luoghi dove si concentra l'aria pesante, come le cucine… e le stalle.

RENDI IL TUO AMBIENTE FRESCO E SALUBRE CON DINAMITEK

Questa azione sanificatrice del raffrescatore, porta vantaggi nella quotidianità di chi soffre di riniti allergiche stagionali.

Il raffrescatore evaporativo aumenta il numero di anioni nell'aria, che diventa di ottima qualità, come quella di un luogo immerso nel verde. Gli anioni sono importanti perché favoriscono l'assorbimento dell'ossigeno.

Questo potente alleato della salute e del fresco, è anche amico dell'ambiente. Il raffrescatore sfrutta il naturale principio dell'evaporazione, quindi è una macchina ecologica. Puoi dire lo stesso del vecchio condizionatore?

Il consumo di acqua e di elettricità del raffrescatore è irrisorio: è conveniente dal punto di vista economico, oltre che ambientale.

A differenza di altri sistemi di raffreddamento, il raffrescatore non utilizza liquidi refrigeranti o gas dannosi per l'ambiente.

La manutenzione richiesta per il raffrescatore è davvero minima: la macchina è dotata di un sistema per lo scarico automatico dell'acqua e per la pulizia all'arresto. Non avrai mai ristagni d'acqua nel tuo raffrescatore, e nemmeno da risolvere il problema dei filtri sporchi, come periodicamente accade con il condizionatore.

Grazie alle ruote, il raffrescatore è portatile, può essere posizionato facilmente in ogni posto dove è necessario il suo intervento.
L'autonomia di funzionamento del raffrescatore è ampia, non è una trovata commerciale affermare che lo puoi utilizzare comodamente ovunque.

Abbiamo già accennato alla possibilità di utilizzare il raffrescatore anche in ambiente esterno, questo significa che si usa con porte e finestre aperte, non sarai costretto a serrarti dentro e isolarti dal mondo. La possibilità di utilizzare il raffrescatore all'esterno è perfetta per chi ha un terrazzo, un porticato, un dehors e perfino stabilimenti balneari.

Soprattutto in ambiente lavorativo, il bisogno di aria fresca è un'esigenza personale. Ci riferiamo a dimensioni e condizioni del contesto. Avere un raffrescatore portatile ti consente di posizionarlo proprio nel punto dove si generano isole di calore, tipiche della specifica attività quotidiana. Quando il fulcro del calore cambia perché ti sposti a fare altro, ecco che il raffrescatore lo puoi portare con te. Se installi un impianto di raffreddamento fisso, non lo puoi fare.

Il raffrescatore portatile è, quindi, perfetto sia per uso domestico che in ambito lavorativo. L'importante è scegliere il modello della dimensione adatta all'estensione della superficie da rinfrescare.

Voglio vedere tutta la gamma RAFFRESCATORE EVAPORATIVO

Raffresca e sanifica la tua estate, con Dinamitek

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento