INIZIA A PREPARARE LO SPAZZANEVE PER L’INVERNO CON DINAMITEK

Dinamitek presenta la guida per la manutenzione autunnale dello spazzaneve

Inizia a preparare lo spazzaneve per l’inverno con Dinamitek


Anche se stiamo affrontando i primi freddi d’autunno è bene controllare lo stato della manutenzione dello spazzaneve adesso e non aspettare di essere in piena emergenza neve prima di verificare se funziona correttamente. Inoltre adesso si è ancora in tempo per ordinare ricambi e accessori e vederseli recapitare per tempo.

Se il rimessaggio di fine stagione è stato fatto nel modo corretto, il controllo che da effettuare ora è principalmente per scrupolo. Ricordati che tutte le operazioni di manodopera si eseguono a macchina spenta.

Voglio uno spazzaneve Dinamitek

Lo spazzaneve doveva essere riposto:

  • con il serbatoio completamente svuotato. Per consumare proprio tutto il carburante si svuota fisicamente il serbatoio e si accende la macchina fino ad esaurimento della benzina
  • con tutte le componenti integre
  • pulito accuratamente. Per la pulizia sono sconsigliati i solventi e i getti d’acqua
  • con il gruppo rotante non ostruito. Sul manuale di istruzioni trovi indicato come si fa


DINAMITEK PRESENTA LA GUIDA PER LA MANUTENZIONE AUTUNNALE DELLO SPAZZANEVE

Ora che si è a ridosso dell’inizio della stagione occorre:

  • sostituire la candela
  • sostituire la cinghia
  • fare il cambio olio
  • controllare che il silenziatore non presenti punti di corrosione
  • verificare che la lama non sia usurata

Quando si usa lo spazzaneve, occorre ricordarsi che:

  • bisogna dare il tempo alla macchina di acclimatarsi alla temperatura esterna
  • è doveroso indossare gli opportuni DPI a protezione di mani, piedi, occhi e orecchie
  • si fa riferimento con benzina fresca, un rifornimento deve essere consumato in 30 giorni
  • la pressione dei pneumatici deve essere corretta


Bisogna preparare l’area di lavoro prima di iniziare ad usare lo spazzaneve:

  • sgomberare
  • regolare il deflettore per altezza e distanza in modo da direzionare il getto della neve nella direzione più consona
  • regolare l'altezza della cassa del collettore e della piastra di slittamento in base alle condizioni della superficie da sgomberare, alta se si deve liberare dalla neve una via carrozzabile, bassa se la superficie è ghiaiosa, intermedia su superfici irregolari. CONSIGLIO DELL’ESPERTO regola sempre le due piastre della stessa altezza

Voglio uno spazzaneve Dinamitek

Per sgomberare la neve bisogna procedere ad una velocità adeguata. Se troppo veloce si sovraccarica la capacità della macchina. Nella neve bagnata, pesante o ghiacciata si procede lentamente e si sovrappone il tracciato. Questo metodo fa procedere più lentamente ma consente di non rompere la macchina. Per lo stesso motivo è bene non lasciare accumulare tanta neve prima di iniziare a sgomberare. Per sicurezza è meglio non usare lo spazzaneve mentre nevica, ma bisogna regolarsi sulle capacità della propria macchina. L’altezza del gruppo fresa è il riferimento a cui bisogna attenersi.

Quando si usa lo spazzavene bisogna avere l’accortezza di mantenere il motore pulito e libero dalla neve per garantire il corretto flusso dell’aria. Quando si termina di utilizzare il lancianeve, per accertarsi che il motore sia libero dalla neve, è bene lasciarlo girare ancora un po'.


Durante la stagione invernale, il calendario della manutenzione è

  • controllo livello olio motore 25 ore di utilizzo
  • cambio olio motore (almeno 1 volta all'anno) 50 ore di utilizzo
  • sostituzione cinghia 100 ore di utilizzo o se allentata

L’unica componente che necessita di lubrificazione è la cassa delle coclea, meglio utilizzando grasso Ronex ED #1. Le altre componenti si danneggiano se lubrificate.

Voglio uno spazzaneve Dinamitek

Procedi con la manutenzione autunnale del tuo spazzaneve con Dinamitek

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento