DINAMITEK PRESENTA LA GUIDA UTILIZZO IN SICUREZZA DELLA TRONCATRICE LEGNO

Tutto quello che devi sapere su come si usa in sicurezza la troncatrice per il legno

Dinamitek presenta la guida per l'utilizzo della troncatrice combinata

Le troncatrici per il legno sono macchine dal prezzo contenuto e dall'utilizzo intuitivo. Queste caratteristiche le rendono presenti nei garage di tutti gli amanti del bricolage. Ecco che si fa necessario chiarire alcuni punti in merito alla sicurezza e all'uso corretto della macchina.

Voglio vedere la gamma TRONCATRICI

Innanzitutto l'installazione. Devi scegliere per la tua troncatrice un banco da lavoro perfettamente in piano e stabile, alto almeno 900 – 950 mm da terra. Il banco deve distare almeno 800 mm dalla parete, e devi avere 80 mm nelle 3 direzioni (frontale, destra e sinistra) liberi. Quando lavori con una macchina da taglio devi avere sufficiente spazio intorno a te, e nessun elemento di distrazione, farsi male con la lama in rotazione è un attimo.

Ora devi collegare l'alimentazione: anche questo è un passaggio delicato. Starai pensando che si tratta solo di collegare il cavo alla presa: sbagliato! Devi collegare la macchina ad una presa posta in basso e sistemare il cavo in modo che non sia di intralcio alle persone, sgabelli o carrelli in movimento nell'officina.

Quando tagli un pezzo devi sempre fissarlo con la morsa. Se il pezzo è lungo devi usufruire di un supporto, ideali sono i supporti a rulli appositamente realizzati per servire la macchina da taglio. Non procedere mai con il tuo asse di legno a penzoloni o non fissato saldamente.

Una raccomandazione non da poco riguarda sulla scelta della lama di ricambio: non si deve utilizzare la troncatrice con la lama in acciaio rapido. Questo tipo di macchina non è adatta per quel tipo di lama.

Non dimenticarti mai di indossare i DPI e l'abbigliamento adeguato prima di utilizzare la troncatrice. Proteggi gli occhi dai residui che possono essere proiettati via durante il taglio, e indossa una giacca da lavoro con le maniche strette, in modo da non rischiare di rimanere impigliato nella lama in rotazione. Per questo motivo si esegue il taglio sempre senza indossare i guanti da lavoro, avendo cura di tenere le mani e il viso ben lontane dalla zona di taglio. Prevedi anche dei tappi alle orecchie per proteggerti dal rumore eccessivo. Usa sempre la macchina con le protezioni in posizione inserite, ne va della tua sicurezza personale. Se il braccio della troncatrice non è completamente alzato e la lama ferma, non avvicinare il viso alla macchina.

DINAMITEK PRESENTA LA GUIDA UTILIZZO IN SICUREZZA DELLA TRONCATRICE LEGNO

Se scegli una troncatrice combinata, questa permette l'utilizzo non solo come troncatrice ma anche come sega da banco.
Questa possibilità di doppio utilizzo non è universale: con la modalità sega da banco puoi tagliare solo legno stagionato, mai legno umido. Tagliando il legno stagionato, prevedi un sistema di protezione individuale che tiene conto della produzione di residui e segatura. Proteggi le vie respiratorie e gli occhi. Indossa abbigliamento adeguato e procedi. La versione troncatrice ti permette di tagliare legno stagionato, materiale plastico, alluminio e sue leghe. In effetti come troncatrice è molto più versatile. In entrambi i casi, non devi utilizzare la macchina per effettuare tagli ciechi.

In nessun caso si possono tagliare materiale a base ferrosa e metalli, e nemmeno materiali che al taglio sprigionano sostanze nocive. Per quelle non devi far altro che seguire le indicazioni del corretto smaltimento. In generale non va utilizzata la troncatrice in ambienti con aria potenzialmente esplosiva.
La troncatrice, dato che permette performance di taglio eccezionali, non è destinata all'uso con sostanze alimentari e organiche. Questo lo si trova specificato sul manuale di istruzioni, probabilmente una fetta di pubblico si era cimentata sull'utilizzo della troncatrice come affettatrice.

Dopo ogni utilizzo bisogna liberare la macchina da residui, trucioli e segatura, ovviamente si esegue la pulizia a macchina ferma e scollegata. Per fare questo non utilizzare l'aria compressa, ma serviti di una spazzolina o pennello. La segatura in eccesso la puoi aspirare. Bisogna sempre muoversi con cautela perché la lama è tagliente anche da ferma. Tieni pulito anche il cavo di alimentazione. Una volta a settimana, o periodicamente in base all'utilizzo che fai della macchina, procedi alla pulizia del filtro (scuotilo energicamente per liberarlo)

La troncatrice va lasciata pulita, chiusa e con il paralama inserito. Anche la zona di lavoro va lasciata pulita, per evitare incidenti come scivolamento sulla segatura e urti contro materiale estraneo.

Voglio vedere la gamma TRONCATRICI

Taglia in sicurezza con Dinamitek.

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento