DINAMITEK OFFRE LA SOLUZIONE AL PROBLEMA DELLE PULIZIE DI ESTERNI DELLA STAGIONE ESTIVA

Idropulitrice la soluzione per tutte le tue esigenze di pulizia di esterni

Dinamitek offre la soluzione al problema delle pulizie di esterni della stagione estiva

Con la bella stagione si sa, la pulizia degli esterni si rende necessaria. Terrazzo, patio, giardino, scalinata, facciate, tutto ha bisogno di essere pulito.  Usare una idropulitrice ti permetterà di eseguire facilmente questi lavori, limitando il consumo di acqua fino al 70%.

Per non fare fatica e per ottenere un ottimo risultato devi affidarti a una idropulitrice di qualità, come le osmosi Tron, che usa un sistema professionale a osmosi inversa. La macchina in effetti si presenta e può' essere utilizzata come idropulitrice in collegamento con vari accessori idrocinetici, ma è a tutti gli effetti un sistema completo pulizia generante acqua ad osmosi inversa. Può essere utilizzata grazie alla pressione fino a 70 bar max con spazzole rotanti e successivamente per la pulizia con acqua osmotizzata a pressione normale per la pulizia definitiva di pannelli solari, vetrate e altre superfici lisce.  

La scelta di una buona idropulitrice passa attraverso la valutazione di alcuni parametri:

  • Portata, quanti litri/ora di acqua vengono erogati.  Più questo dato è alto e più si ha a che fare con una macchina potente, ma attenzione, questo dato, se considerato da solo, può essere fuorviante.

  • Pressione misurata in bar o atmosfere, indica a quanto viene aumentata la pressione di rete dell'acqua. I dati di portata e di pressione devono essere adeguati, perché una macchina in grado di generare alta pressione, ma ha una poca portata risulterà sicuramente inadeguata per qualsiasi lavoro

  • Potenza espressa in Watt. È un parametro che bisogna tenere in considerazione per due aspetti: il consumo energetico e la frequenza d'uso che si intende fare della idropulitrice. Un uso frequente obbliga l'acquisto di una macchina che superi i 1,9 KW, l'uso professionale prevede una macchina da 3 KW.

  • Peso. Sembra un dato superfluo ma non lo è. Scegliere una macchina compatta e leggera agevolerà di molto il lavoro. Al netto degli altri parametri, la differenza potrebbe farla il peso e la dimensione dell'idropulitrice.

  • Accessori, che siano in dotazione o a richiesta, è importante conoscere la gamma di accessori che si possono usare in abbinamento alla propria idropulitrice, perché è proprio con l'ausilio degli accessori che aumenta la gamma delle lavorazioni possibili.

DINAMITEK OFFRE LA SOLUZIONE AL PROBLEMA DELLE PULIZIE DI ESTERNI DELLA STAGIONE ESTIVA

Per l'utilizzo si consiglia di usare la macchina con un tubo molto lungo, completamente srotolato.

Come dispositivo di sicurezza, l'idropulitrice arresta il motore nel momento stesso in cui si rilascia il grilletto dell'erogazione. Questo causa un contraccolpo che viene attenuato se si usa l'accorgimento di avere collegato un tubo lungo completamente srotolato. In questo modo si evita anche che il contraccolpo possa influire sulla macchina stessa.

Scegliere la pressione da utilizzare non è facile.

In genere più la superficie  è delicata e meno pressione si dovrebbe usare. Il consiglio è di fare una prova in un punto nascosto, per stabilire l'esatta pressione da utilizzare.

Con la pressione più elevata si ottiene un getto puntiforme potente e preciso, con la pressione bassa si ottiene un getto a ventaglio con meno intensità specifica. Il lavoro eseguito è sicuramente più omogeneo, ampio e uniforme.

Abbinando la scelta della pressione con gli accessori giusti, si possono ottenere ottimi risultati su tutte le superfici, non resta che provare.

Sfrutta i vantaggi dell'acqua, con Dinamitek 

Lascia un commento