6 FACILI LAVORI DA ESEGUIRE CON LA SMERIGLIATRICE ANGOLARE CON DINAMITEK

Dinamitek presenta la guida operativa sulle applicazioni della smerigliatrice angolare

6 FACILI LAVORI DA ESEGUIRE CON LA SMERIGLIATRICE ANGOLARE CON DINAMITEK

La smerigliatrice angolare è uno strumento indispensabile per eseguire molteplici lavorazioni, sia in ambito professionale che nelle piccole manutenzioni di casa.

Voglio vedere tutta la gamma di SMERIGLIATRICI ANGOLARI


Con una smerigliatrice angolare puoi:

  1. Smerigliare e troncare
  2. Tagliare il ferro e l'alluminio
  3. Lucidare a specchio l'inox
  4. Lucidare un pavimento di marmo
  5. Rinnovare mobili
  6. Lucidare la carrozzeria dell'auto

Smerigliatura e troncatura

La smerigliatrice angolare può essere utilizzata per

troncare: serve una protezione che copra entrambi i lati della mola
molare: serve una protezione aperta (quella in dotazione con la moletta)

Lavorazione dei metalli

Il flessibile può essere utilizzato anche come strumento da taglio, oltre che come strumento per la levigatura. Per cambiare la lavorazione basta sostituire il disco dell'elettroutensile e montare quello adeguato all'operazione da eseguire. Con la smerigliatrice angolare puoi quindi tagliare metalli, molare saldature, smussare e levigare. Per avere uno strumento versatile è bene scegliere una macchina con regolazione elettronica della velocità

Consigliata la smerigliatrice angolare GWS 9-125 s con regolazione di velocità

Voglio vedere tutta la gamma di SMERIGLIATRICI ANGOLARI

La lucidatura dell'acciaio inox

Questa operazione si esegue in 4 fasi fondamentali:

PRIMO PASSAGGIO DI PRE-LUCIDATURA con sisal oppure sisal/cotone accompagnato da pasta abrasiva.

SECONDO PASSAGGIO DI PRE-LUCIDATURA e lucidatura con cotone accompagnato da pasta abrasiva.

TERZO PASSAGGIO DI LUCIDATURA con il feltro accompagnato da pasta abrasiva.

QUARTO E ULTIMO PASSAGGIO DI FINITURA per la rifinitura lucida professionale con il feltro senza l'utilizzo di paste.

La principale accortezza da non trascurare è che la lucidatura va effettuata a bassi giri al minuto (RPM).
Il primo passaggio serve a “mangiare” tanto materiale, quindi si effettua se la superficie è particolarmente opaca. Monta il disco sisal, sisal-cotone alla moletta. La pasta abrasiva si applica sul disco in movimento e si strofina poi sul materiale. Si procede così, aggiungendo pasta, finché non sarà eliminata completamente la patina opaca. Ora la superficie è omogenea, bisogna darsi da fare per renderla lucida. Continuiamo a lucidare con lo stesso metodo ma usando il disco in cotone e la basta abrasiva bianca. Al terzo passaggio usiamo il disco in feltro con la pasta abrasiva azzurra. Infine si passa la moletta con il disco in feltro senza pasta abrasiva e si finisce passando il panno. Questo eliminerà gli eccessi di pasta abrasiva e la superficie sarà perfettamente lucida e brillante. La lucidatura del pavimento in marmo

La seguente procedura si può utilizzare per pavimenti in marmo, granito e veneziano. Devi procurarti dei dischi diamantati e il platorello M14 per attaccarli all'elettroutensile prima di procedere. La smerigliatrice angolare a velocità variabile deve raggiungere i 4000-5000 giri al minuto per la lucidatura del pavimento. Il processo di lucidatura avviene a fasi, si inizia con il disco con grana più bassa e via via cambi il disco verso grane più fini, ricordati però di bagnare la superficie man mano che procedi. Un pavimento molto opaco richiede un disco grana 50, poi 100, 200 e così via fino a 3000. L'ultimo passaggio lo fai con il disco bianco o nero in base al colore del pavimento.

6 FACILI LAVORI DA ESEGUIRE CON LA SMERIGLIATRICE ANGOLARE CON DINAMITEK

Il restauro dei mobili

Per rinnovare un mobile i passaggi sono:

  • Eliminare la polvere con acqua calda e soda
  • Eliminare la vernice vecchia con abrasivi
  • Stuccare fori e imperfezioni
  • Levigare lo stucco in eccesso
  • Levigare tutta la superficie dopo 24 ore di asciugatura
  • Stendere la cementite
  • Dipingere il mobile
  • Lucidare la vernice con cera d'api o gommalacca

Per ripulire, tagliare, molare, affilare, levigare, lucidare si utilizza la smerigliatrice angolare

Voglio vedere tutta la gamma di SMERIGLIATRICI ANGOLARI

Lucidare la carrozzeria dell'auto

Per avere l'auto sempre perfetta bisogna ripetere le seguenti operazioni con cadenza regolare ogni 2/3 mesi. Procedi stendendo la cera con la lucidatrice procedendo un settore alla volta.

Per i graffi si usa una apposita pasta che elimina le scalfiture. Per le ammaccature si deve stuccare, dopo aver raddrizzato l'area ammaccata. In sequenza devi ribattere, l'applicare lo stucco e verniciare prima con antiruggine e poi con apposita vernice per metalli che abbia l'identica colorazione della carrozzeria. Di vernice si stendono due mani, poi si lucida con pasta abrasiva per eliminare i granuli della vernice asciugata. Per la finitura si stende la cera.

Sulla superficie rovinata e arrugginita bisogna, prima di lucidare e riparare, pulire l'area con la smerigliatrice angolare per rimuovere tutta la ruggine.

Voglio vedere tutta la gamma di SMERIGLIATRICI ANGOLARI

Leviga, lucida e smeriglia con Dinamitek

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento