Theme Settings

Mode Layout
Box
Wide
Theme color
Choose your colors
Background Color:
Reset

Recent Posts

Tutto quello che devi sapere sulla pulizia dell’abitacolo dell’auto con Dinamitek

Tutto quello che devi sapere sulla pulizia dell’abitacolo dell’auto con Dinamitek

Dinamitek presenta la guida definitiva sulla pulizia degli interni dell’auto

Tutto quello che devi sapere sulla pulizia dell’abitacolo dell’auto con Dinamitek

La pulizia degli interni dell’auto è un’operazione da ripetere almeno una volta al mese, sempre se non fai un utilizzo dell’auto che comporta un accumulo di sporco. In quel caso può essere indispensabile pulire gli interni anche una volta a settimana.

Se non lasci accumulare sporcizia, se scrolli regolarmente i tappetini e se usi un buon deodorante dal gusto fresco, sicuramente la tua auto non sembrerà mai trascurata.

Vediamo come eseguire la pulizia degli interni passo passo.

La prima operazione da effettuare consiste nel svuotare completamente la macchina, bagagliaio compreso. Osserva tutti gli oggetti che accumuli in questa operazione e chiediti se tutti devono rientrare nella tua auto. Probabilmente avrai accumulato qualcosa di superfluo, da sistemare altrove. Personalizzare l’interno dell’auto la rende carina, sempre se non si esagera: ricordati che non si tratta di un’esposizione di oggetti, ma di una macchina, devi poter viaggiare in sicurezza senza materiale che si muove e senza che alcun oggetto riduca la visibilità anteriore e posteriore.

I tappetini, una volta estratti dall’abitacolo, vanno sbattuti energicamente e poi spazzolati con una spazzola con le setole semirigide per eliminare ogni traccia di sporco. Infine passali con un aspirapolvere potente per ottenere un risultato perfetto: i tuoi tappetini torneranno come nuovi.

Dopo aver svuotato l’abitacolo, dedicati all’aspirazione di ogni dettaglio, compresi il cruscotto, i sedili, il bagagliaio, insomma tutto. Più è accuratamente verrà eseguita questa operazione e più facile sarà continuare la pulizia e ottenere un buon risultato.
Per l’aspirazione puoi usare un Dustbuster auto BLACK+DECKER. Si tratta di un attrezzo alimentato a 12 volt, quindi ti basta collegarlo alla presa accendisigari. Stai tranquillo, il Dustbuster BLACK+DECKER non danneggia l’auto e non scarica la batteria anche se l’operazione richiederà tanto tempo per essere completata.
L’aspirapolvere per auto BLACK+DECKER è molto potente, riuscirà ad aspirare tutto lo sporco dell’abitacolo; inoltre con le varie bocchette in dotazione potrai utilizzare l’accessorio giusto su ogni dettaglio. Ti raccomandiamo solo di pulire il filtro durante l’aspirazione se stai eliminando tanto sporco. L’operazione è davvero semplice: con il tasto di sgancio separi il serbatoio dal corpo macchina. A questo punto puoi estrarre il filtro e scrollarlo in un sacco della raccolta del secco. Puoi utilizzare un pennellino per liberare completamente il filtro. Terminata questa fase puoi ri-assemblare il  Dustbuster e continuare ad aspirare gli interni dell’auto.

Ora che hai finito di aspirare puoi lavare i sedili: ti serve acqua calda, bicarbonato di sodio e detersivo dei piatti (poco che tende a fare molta schiuma). Sfega con una spazzola questa soluzione eseguendo movimenti circolari e strofina subito dopo con un asciugamano per asciugare ed assorbire lo sporco che sollevi. Usa due accortezze: ricordati che il sedile non lo devi lavare ma pulire, quindi non lo inzuppare, basta inumidirlo per eliminare le macchie; lascia asciugare all’aria il sedile per eliminare ogni residuo di umidità.

Se vuoi eliminare batteri e acari puoi continuare eseguendo la pulizia al vapore (mai farla prima di aver aspirato la polvere, otterresti l’effetto contrario). Il vapore va bene sui sedili in tessuto, sulle parti in plastica ma non sui dettagli in pelle.

Sui sedili in pelle non ti resta che utilizzare un prodotto specifico da distribuire con un panno morbido. Ricordati di versare la cera sul panno e non direttamente sul sedile per non macchiarlo.

Per la pulizia del cruscotto, della plancia e dei pannelli usa un panno in microfibra antistatico appena inumidito con acqua. Utilizza, in piccole dosi, un detergente specifico per cruscotti. Poi passa il lucida cruscotti per ottenere un effetto splendente tipo macchina esposta in autosalone. Solo se hai l’interno in radica usa un prodotto per lucidare il legno.

Per la pulizia dei vetri utilizza un panno in pelle, così eviterai orribili aloni, quelli che ti impediscono di vedere qualcosa quando hai i cristalli esposti al sole mentre guidi. Ricordati di pulire anche gli specchietti, non tralasciare alcun dettaglio.

Terminata la pulizia di ogni particolare puoi rimettere i tappetini e gli oggetti indispensabili che ti servono nell’abitacolo. Scegli un profumatore nuovo da agganciare alla bocchetta dell’aria, ma inseriscilo aperto solo parzialmente: la fragranza durerà più a lungo e il profumo non sarà troppo violento quando entrerai in auto.

Per la pulizia dell’auto sia degli interni che degli esterni, se non ti fidi delle soluzioni fai da te perché hai paura di non indovinare le dosi, oppure perché temi di non ottenere il risultato sperato,  trovi la gamma completa di prodotti e accessori professionali Meguiar’s.

Goditi la tua auto pulita con Dinamitek

Acquista subito un Dustbuster auto BLACK+DECKER

Leave your reply

*
**Not Published
*Site url with http://
*